Charis Vlavianòs
Charis Vlavianòs

Charis Vlavianòs

[su_dropcap style=”default” size=”3″ class=””]C[/su_dropcap]haris Vlavianòs vive ad Atene dove insegna Storia presso l’American College of Greece. Ha pubblicato dodici raccolte poetiche, fra cui le recenti “Autobiografia in bianco” (Premio dell’Accademia di Atene) e “Sonetti sciagurati” (2011), nonché saggi come “L’altrove” (1994) e “A chi interessa la poesia? Pensieri intorno a un’arte superflua” (2007). Del 2011 è il saggio “Storia della filosofia occidentale in 100 haiku: dai Presocratici a Derrida” e del 2014 e 2016 rispettivamente i romanzi “Il sangue non è acqua” e “Il diario segreto di Hitler”.
È autore di numerose traduzioni, specie dall’inglese (i “Quartetti” di T.S. Eliot, i “Cantos” di Ezra Pound). Sue opere sono state tradotte in dieci lingue; in Italia sue poesie sono state pubblicate sulla rivista Poesia.
 

Leggi l’intervista su Insula europea

Charis Vlavianos Festival europeo di poesia ambientale
 
Nel 2014 Charis Vlavianòs ha ricevuto un riconoscimento dalla Società Dante Alighieri di Roma, mentre già nel 2006 era stato insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica Italiana dall’Ambasciatore d’Italia in Atene. Dirige la rivista di poesia e poetica Ποιητική (Poetica).
 

Vai al programma

Festival europeo di poesia ambientale
 

Parliamone...