Laura Maniero
Laura Maniero

Laura Maniero

Laura Maniero è traduttrice (EN>IT) e docente di lingua e cultura inglese e di italiano L2. A luglio 2010 consegue la Laurea Specialistica in Lingue e Letterature Straniere, Università Ca’ Foscari di Venezia, ottenendo il massimo dei voti e la Lode. Nel 2015 ottiene il Master in Traduzione di testi postcoloniali in lingua inglese presso l’Università di Pisa. Ha tradotto una selezione di poesie postcoloniali e canzoni in lingua inglese e scozzese degli autori Roger Lucey (Sudafrica) e Gerda Stevenson (Scozia) in occasione di Poetry Vicenza 2016, festival di poesia contemporanea e musica, e Incroci di Civiltà 2016, Università Ca’ Foscari di Venezia.

Ha poi tradotto alcuni testi di Sandeep Parmar, James Byrne, Steven Fowler, Brian Johnstone per Poetry Vicenza 2018. Alcune sue traduzioni sono state pubblicate nei testo “Poetry Vicenza, rassegna di poesia contemporanea e musica”, a cura di Marco Fazzini, Diagosfera, Edizioni ETS, 2016 e 2018, e sulle riviste letterarie online L’Ombra delle Parole, Patria Letteratura, El Ghibli, Insula Europea.

Nel 2017 viene selezionata per una translation residency a Cove Park, Scozia, finanziata da Creative Scotland e Publishing Scotland. Nel 2018 pubblica la sua traduzione integrale in italiano della prima raccolta di poesie dell’autrice scozzese Gerda Stevenson, “If This Were Real- Smokestack Books”, 2013, “Se questo fosse vero”, Edizioni Ensemble, Roma, 2018. Nel 2019 vince la prestigiosa borsa di studio Edwin Morgan Translation Fellowship che seleziona soltanto due traduttori a livello internazionale dando loro la possibilità di frequentare in un ricchissimo contesto multiculturale, corsi di Letteratura Moderna, Contemporanea e Scozzese, SUISS, Università di Edimburgo. Sta ora lavorando alla traduzione di Quines: “Poems in Tribute to Women of Scotland”, Gerda Stevenson, Luath Press, 2018 che verrà pubblicata nell’autunno 2020 da Edizioni Ensemble, Roma.

Parliamone...