Denis Brotto 
Denis Brotto 

Denis Brotto 

Denis Brotto nasce a Padova nel 1979. È professore associato presso l’Università di Padova nell’ambito degli studi sul cinema e sui rapporti tra linguaggio cinematografico e nuove tecnologie. Le sue ricerche si sono sviluppate anche nell’ambito dell’estetica del cinema e hanno dato vita alle pubblicazioni “Osservare l’incanto”(2010), prima monografia italiana sul cinema di Aleksandr Sokurov, “Trame digitali. Cinema e nuove tecnologie” (2012) e “Jean Vigo” (2018), sul milieu culturale francese degli anni venti e trenta del Novecento. È autore di saggi dedicati all’opera di Marco Bellocchio, Michael Haneke, Agnès Varda, Nuri Bilge Ceylan, John Berger e ai rapporti tra cinema e letteratura.

Nell’anno del centenario dalla nascita di Andrea Zanzotto (1921- 2011), produce il documentario “Logos Zanzotto” che vuole ripercorrere la sua opera poetica rivelandone il valore profondo e le suggestioni visive.

Parliamone...